villa naj

A pranzo da Villa Naj a Stradella

Stavo cercando un ristorante dove festeggiare il mio compleanno insieme ai miei genitori e, navigando su internet, mi imbatto in Villa Naj. Non l’avevo mai sentito nominare, ma in rete continuavo a leggere solo cose positive, quindi mi decido a prenotare per una domenica a pranzo.

Ristorante Villa Naj © Mettersi in viaggio

Il ristorante si trova a Stradella, paese a me noto per la produzione di fisarmoniche in pieno Oltrepò Pavese. Imposto il navigatore e in un’oretta abbondante arriviamo a destinazione.

Ristorante Villa Naj © Mettersi in viaggio

Villa Naj è per l’appunto una villa signorile in pieno centro. L’ingresso porta direttamente nel giardino e da qui si accede al ristorante e al bar.

L’ambiente è moderno ed elegante e il personale gentile, sempre attento e molto preparato.
Lo chef, Alessandro Proietti Refrigeri, ha lavorato sia al Noma di Copenaghen che alla Pergola a Roma, per citare due grossi nomi. È stato inoltre coordinatore delle cucine di Berberé.

Ristorante Villa Naj © Mettersi in viaggio

Il menu

Il menu varia con le stagioni e sicuramente c’è un’attenzione al territorio e ai suoi prodotti, a partire dalle farine (Molini i Voghera) per fare il pane, prodotto in casa con lievito madre.

La carta offre 5 antipasti e altrettanti primi, secondi, dolci. Ci sono poi i menu degustazione da 5, 6 o 8 portate che costano rispettivamente 55, 65 e 85 €. È possibile scegliere una degustazione di vino al calice che costa tra i 25 e i 35 €.

Noi scegliamo una degustazione da 5 portate con abbinamento di vini e partiamo con un ottimo aperitivo a base di un bollicine rosato della zona.
Ci vengono subito serviti dei finger food assolutamente non banali e bellissimi da vedere: in particolare segnalo le chips di patate con la battuta di fassona e le uova di quaglia affumicate.

Ristorante Villa Naj © Mettersi in viaggio

Una menzione particolare per la pagnotta di lievito madre, servita calda dentro una scatola di legno, per i grissini stirati a mano e i cracker: davvero buonissimi.

Ristorante Villa Naj © Mettersi in viaggio

Partiamo con l’antipasto, un uovo cotto a bassa temperatura, servito con carciofi, spuma di patate, zafferano e olio alla menta.
In tutti i piatti c’è sempre un ingrediente particolare o un sentore che rimanda alle cucina nordeuropea o giapponese, ma avendo sempre ben presente le nostre tradizioni.

Ristorante Villa Naj © Mettersi in viaggio

Passiamo al primo piatto con dei tortelli di coniglio con porro bruciato, cagliata di latte di capra e santoreggia: molto buoni con degli ottimi contrasti di sapori.

Ristorante Villa Naj © Mettersi in viaggio

Il primo secondo è un maialino con quinoa soffiata, erbette acide e senape con miele di castagno: delizioso.

Ristorante Villa Naj © Mettersi in viaggio

Proseguiamo con un piatto di pesce: merluzzo con scarola ripassata, zenzero, una crema di pinoli e una sorta di maionese fatta con il collagene del pesce. A mio avviso meno gustoso del maialino, ma ugualmente ottimo.

Ristorante Villa Naj © Mettersi in viaggio

Il pre-dessert, un crumble al cacao con una spuma di latte di capra, ben introduce il dessert vero e proprio: crumble di polline, gelato ai fiori di tiglio, meringhe alla rosa e composta di olivello spinoso. Un’esplosione di gusti floreali, delicati ma ben definiti allo stesso tempo.

Ristorante Villa Naj © Mettersi in viaggio
Ristorante Villa Naj © Mettersi in viaggio

Il pasto si conclude con il caffè e la piccola pasticceria, ben presentata e davvero deliziosa.

Ristorante Villa Naj © Mettersi in viaggio

Il prezzo

Non si spende ovviamente poco, ma trovo ci sia un ottimo rapporto qualità prezzo. Vale la pena provarlo e poi tornarci ancora!

Villa Naj, via Martiri Partigiani, 5 – Stradella (PV)

There are 2 comments for this article
  1. Nicoletta Colomban Giugno 14, 2019 12:18 pm

    Location fantastica, vedo molta attenzione anche al design! Mi piace molto, da provare!

    • Polly Giugno 17, 2019 11:49 am

      Sì è stata proprio una bella scoperta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.